Biodiversità e analisi degli ecosistemi



Coordinatore Prof. Marco Alberto Bologna (bologna@uniroma3.it)

Gli interessi scientifici della sezione dottorale “Biodiversità e analisi degli ecosistemi” sono
finalizzati ad aspetti di Biologia ambientale, sia di base sia applicata, dall’evoluzione degli
organismi alla gestione degli ecosistemi naturali ed antropizzati. Nello specifico, i principali
temi d’indagine sono relativi all’Ecologia e Tassonomia vegetale, alla Fitogeografia e
Fitosociologia, alle Scienze Botaniche applicate alla conservazione dei beni artistici,
all’Ecologia e Tassonomia animale, alla Zoogeografia ed analisi filogenetica, oltre che
alla biologia della conservazione. Durante lo svolgimento del programma dottorale,
i dottorandi potranno fruire della consolidata esperienza dei loro tutori in queste specifiche
aree, nonché Dal supporto di specialisti esterni con cui sono in atto collaborazioni. I progetti
di ricerca del dottorato saranno diretti a problemi ecologici e filogenetici riguardanti la biologia
vegetale ed animale, l’ecologia generale, come anche ad argomenti applicativi, in particolare
all’ecologia della conservazione e all’ecologia del paesaggio. Le tesi di dottorato saranno
svolte in laboratorio e sul campo, in genere utilizzando approcci di ricerca multidisciplinari,
e fruiranno delle competenze e del supporto tecnico sviluppati dalle discipline di base.
I dottorandi verranno inseriti nei progetti di ricerca coordinati dai loro tutori e finanziati da
specifici fondi di ricerca. Le ricerche si svolgeranno in Italia ma anche in altri paesi di tutto il
mondo. Per le attività dei dottorandi saranno disponibili i Laboratori dei Dipartimenti Biologici,
in particolare del Dipartimento di Biologia ambientale, quali i laboratori di Botanica, Zoologia
ed Ecologia, ma anche servizi generali (Microscopia Elettronica, laboratorio di Filogenesi
Molecolare, Cartografia etc.). Verranno favoriti stages in altre Università o centri di Ricerca,
oltre che in campo, sia in Italia sia in altri Paesi


 

Aree di Ricerca della sezione BAE

(a) Tassonomia, Sistematica, Filogenesi - Descrizione e revisione di taxa, in particolare di
piante e animali, ricostruzione delle relazioni filogenetiche utilizzando sia dati morfologici
sia molecolari. Preparazione di nuovi tassonomi capaci di lavorare sulle conoscenze di
biodiversità e conservazione.

(b) Biogeografia - Studi storici ed ecologici dei patterns di distribuzione degli organismi e
interpretazione delle cause degli eventi biogeografici, in particolare del Vecchio Mondo,
in base a differenti approcci metodologici e teorici. Studi di filogeografia molecolare e sue
applicazioni alla conservazione della biodiversità.

(c) Autoecologia ed Ecologia delle Comunità - Studi di base e applicativi sulla nicchia
ecologica di specie animali e vegetali e sulle comunità di piante ed animali. Ricerche
sulla dinamica, struttura, similarità, e funzionalità delle biocenosi.

(d) Ecologia della Conservazione - Ricerche applicate al monitoraggio ed ad altre attività
di conservazione su ecosistemi terrestri e di acque dolci, particolarmente di habitat Mediterranei.

(e) Ricerca biologica applicata alla conservazione dei beni artistici e dei monumenti -
Studi sugli effetti degli organismi viventi su musei, monumenti e siti archeologici.